consigliato per te

  • in

    Fabio Balaso: “

    I biancorossi potranno godere di un giorno e mezzo di riposo concesso dallo staff tecnico prima della ripresa prevista per la mattinata di lunedì.
    L’articolo Fabio Balaso: “ proviene da Volley News. LEGGI TUTTO

  • in

    Stephen Maar è arrivato a Milano

    Di Redazione
    È atterrato oggi all’aeroporto di Linate, direttamente dal Canada, il nuovo attaccante della Powervolley Milano, Stephen Maar.⠀⠀ ⠀Lo schiacciatore canadese, prima di aggregarsi al gruppo squadra, rispetterà il periodo di isolamento fiduciario secondo le normative vigenti in tema di contenimento di diffusione del COVID19.

    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Tubertini: “Non c’è un calendario bello o brutto”

    Di Redazione
    Il calendario della prossima Superlega Credem Banca vedrà la Top Volley Cisterna debuttare in trasferta il 27 settembre a Milano contro gli ex Patry e Ishikawa, mentre la prima partita nel palazzetto dello sport di Cisterna è in programma domenica 4 ottobre in casa contro Padova.
    «Non c’è un calendario bello o brutto, si tratta di una sequenza di partite in cui, rispetto allo scorso anno dove siamo partiti con le big, siamo chiamati a raccogliere dei punti fin da subito e questo non è male – chiarisce il coach Lorenzo Tubertini – guardando i valori delle squadre mi sembra un campionato che può essere abbastanza equilibrato, perché tolte le tre o quattro squadre di vertice, tutte le altre sfide sono da affrontare con grande cautela.
    Poi c’è il discorso della Del Monte Coppa Italia all’inizio, questo è un elemento nuovo in cui si giocheranno partite che hanno un’importanza notevole e che possono incidere sulla stagione perché riuscire a passare il turno è un obiettivo a cui dobbiamo ambire». Poi il coach della Top Volley Cisterna sposta l’attenzione sulla preparazione.
    «Il 13 settembre si partirà alla cieca ma con un livello che forse non si potrà testare con i test-match, anche per questo sarà difficile arrivare con uno stato di forma ottimale ma bisogna essere bravi a focalizzarci su alcuni aspetti del gioco – aggiunge Tubertini – Avere tutti i nazionali a disposizione? Nella preparazione del gioco è una cosa positiva, anche se ci dovrebbero dare un po’ di libertà nello sviluppo degli allenamenti, perché oggi è molto difficile portare avanti le sedute con le limitazioni presenti, serve un accordo comune per tutti».
    La Top Volley Cisterna giocherà anche il 27 dicembre con il «match natalizio» che vedrà a al palazzetto di Cisterna ospite il Perugia, mentre gli altri match clou casalinghi saranno: con Trento il 1 novembre, con Modena il 22 novembre e il 24 gennaio 2021 con la Lube. Il 14 ottobre è prevista la trasferta di Perugia, l’8 novembre quella in casa della Lube, il 17 gennaio 2021 a Trento e il 14 febbraio a Modena che sarà anche l’ultima giornata della regular season.
    «Intanto il primo obiettivo era quello di avere una data in cui iniziare il campionato, mentre l’obiettivo successivo sarà quello di finirlo. Per quanto riguarda le cose di campo abbiamo visto che nel calcio la ripresa post-Covid ha stravolto gli equilibri che si erano consolidati prima e poi c’è da aggiungere che nel mondo del volley sarà il primo campionato che partirà con tutte le squadre che si stanno allenando con i giocatori al completo, senza l’impegno delle Nazionali» analizza il presidente Gianrio Falivene, che poi torna a spostare l’attenzione su alcune curiosità.
    «La parte intrigante dei calendari è questa possibilità di alcune squadre di utilizzare strutture all’aperto per le prime partite, sembra che Milano voglia proporre l’Arena Civica, sarebbe molto bello anche se poi magari noi dovremmo rispondere proponendo il Colosseo – ribatte il presidente con una battuta – Per quanto riguarda il nostro calendario la cosa strana è che per questa volta non iniziamo contro Perugia, ma poi questo tipo di analisi non mi hanno mai appassiona particolarmente, anche perché prima o poi bisogna giocare con tutte. Il pubblico nei palazzetti? Il Dpcm attuale prevede le porte chiuse ma a breve ce ne sarà un altro e tutti speriamo che si possa avere almeno una percentuale di pubblico ammesso, anche se è evidente a tutti che al momento è impossibile fare una previsione. Possiamo dire che si comincia ma quali saranno i protocolli sanitari lo scopriremo solo in futuro».
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Atanasijevic: “Sono a Perugia da otto anni, ma ho sempre grandi motivazioni”

    Di Redazione
    Volge al termine un’altra settimana di preparazione per la Sir Safety Conad Perugia.
    Una settimana molto proficua a livello di qualità e quantità del lavoro svolto.È soddisfatto Vital Heynen di quello che stanno facendo i Block Devils al PalaBarton. Ed è lo stesso tecnico bianconero a spiegarlo:“Lavoriamo tanto ovviamente a livello individuale, ma sono estremamente concento, in questi ultimi giorni il livello generale degli allenamenti è veramente alto. Dopo 4-5 mesi senza pallavolo, i ragazzi hanno grande voglia e lavorano con grande intensità nonostante gli esercizi siano diversi dal solito non potendo fare lavoro di squadra e 6 contro 6. Questo d’altra parte ci consente di poter incentrare il focus sul giocatore e sul miglioramento della tecnica individuale e lo stiamo facendo in generale su tutto, in particolare sul muro-difesa, situazione che, come sanno tutti, mi piace molto. Rispetto allo scorso anno, avendo potuto fare la preparazione intera con la squadra, siamo certamente più avanti e devo dire che sto vedendo dai giocatori molte cose interessanti”.
    L’allenatore belga si sofferma velocemente sul calendario uscito ieri.“Ho visto il calendario. Alla prima avremo Vibo, poi subito la trasferta a Piacenza, squadra che reputo una delle prime cinque migliori d’Italia. Sarà subito un test importante, come importanti saranno prima ancora le due gare di semifinale di Supercoppa contro Modena. Posso dire davvero che non vedo l’ora di cominciare”.
    Un altro che certamente scalpita per riprendere al più presto l’attività in campo è Aleksandar Atanasijevic che, complice un’estate particolare con l’intervento al ginocchio prima ed il coronavirus poi, sta lavorando tantissimo per essere al 100% per l’avvio della nuova stagione.“Sta andando tutto bene”, dice l’opposto serbo. “Mi sto allenamento molto con il nostro preparatore Cadeddu e penso che sarò pronto per l’inizio della stagione. Ho avuto finalmente modo di conoscere i nuovi, sono tutti dei bravi ragazzi. Certo, non li ho visti molto in campo perché sto quasi sempre in sala pesi, ma sono tutti ottimi giocatori e penso che ci divertiremo anche quest’anno”.
    Un commento all’avvio di stagione arriva anche da Atanasijevic.“Intanto penso sia bellissimo iniziare la stagione con due gare contro Modena, perché è una delle sfide più belle da giocare. In generale penso che sarà un anno difficile, molte squadre vorranno vincere. Credo che noi dobbiamo pensare solo a prepararci meglio possibile perché penso che la nostra squadra sia forte ed che avrà le sue occasioni per portare a casa dei trofei”.
    Bata comincia la sua ottava stagione consecutiva a Perugia. Volete sapere il segreto per avere sempre motivazioni a mille?“Si, sono qui da otto anni, ma ho sempre grandi motivazioni. Penso che non esiste sensazione più bella che vincere un trofeo con Perugia, così come non esiste sensazione più brutta che vedere le altre squadre vincere trofei contro di noi. È questo che mi motiva a fare una grande stagione”.
    CONVOCAZIONE IN NAZIONALE ALLIEVI PER VITTORIO BROCCATELLI!
    La Federazione Italiana Pallavolo, su segnalazione del Direttore Tecnico Settore Giovanile Prof. Julio Velasco, ha diramato alla fine di luglio le convocazioni per uno stage della Nazionale Allievi che si terrà da lunedì 10 agosto nel Centro Federale dell’Aeronautica Militare a Vigna di Valle. E tra gli atleti in procinto di preparare la valigia per presentarsi agli ordini del tecnico Monica Cresta c’è anche l’assisano doc classe 2005 Vittorio Broccatelli. Il talento umbro, libero della Serie C della Sir Monini cresciuto nel settore giovanile bianconero, si conferma dunque atleta di interesse nazionale nella categoria Allievi e parte alla volta di Vigna di Valle dopo aver lavorato in questo periodo in maniera individuale e nel rispetto del protocollo sanitario con il tecnico Andrea Piacentini.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Marzari: “Ora è tempo di agire, non si può più aspettare”

    Di Redazione
    È tempo di calendari, è tempo di ripresa: lo si dice da tempo e ieri la Lega Volley maschile lo ha anche ufficializzato con le date della prossima stagione.
    Ma, in verità, qual è il punto della situazione? Come sta il movimento dopo gli ultimi mesi a dir poco difficili e alla vigilia di settimane che non si annunciano da meno?
    La dottoressa Alessandra Marzari, presidente del Consorzio Vero Volley, ha gli strumenti necessari per pensare al futuro e per tracciare un quadro della situazione in questo momento: “Possiamo iniziare da quello che c’è: sicuramente dal fatto che gli atleti hanno ripreso la loro attività, anche se, magari, non ancora in forma completa, come prescrivono i protocolli in vigore. Per quanto riguarda Vero Volley, fin da subito, come nel periodo del lockdown ci siamo mossi con il massimo rigore possibile, testando tutti gli atleti, lo staff e il personale della nostra struttura sia con prelievi sierologici che con tamponi. Inoltre, abbiamo insistito molto sull’informazione anche al nostro interno, richiamando pure tutti i giocatori a una responsabilità individuale che, comunque, già appartiene al loro stile di vita: i ragazzi e le ragazze sono ben consapevoli che si parla di salute e di lavoro e, quindi, sono i primi a voler essere attenti. Infine, non abbiamo mai abbassato la guardia dal punto di vista della vigilanza: tuttora monitoriamo qualunque possibile sintomo, misuriamo la temperatura quotidianamente e verifichiamo ogni possibile indicatore per tutte le persone coinvolte dall’attività delle squadre, oltre che mantenere l’accesso all’impianto chiuso e limitato anche per quanto riguarda le aree utilizzate”.
    Tutto bene, quindi?
    “Diciamo che con gruppi mediamente giovani e sani, come quelli degli atleti, i rischi possono essere ridotti, sia per quanto riguarda la possibilità di contrarre il virus che per la gravità della sua forma: questo non può fare calare la soglia di attenzione ma deve anche permetterci di iniziare a guardare al futuro in modo diverso”.
    Da ieri, anche con la stesura dei calendari da parte della Lega maschile, si può, quindi, parlare ufficialmente di ripresa?
    “Il tema principale di cui si dovrebbe parlare è di come si riprenderà, come si giocherà. E da questo punto di vista è necessario ricevere delle risposte e delle indicazioni chiare e precise. Personalmente sono convinta che in prossimità delle gare potrebbe essere corretto, se continuassero ad essere confermati i numeri di positivi che attualmente si registrano sul territorio nazionale (nel pronto soccorso dell’ospedale dove lavoro, il Niguarda di Milano, per esempio, sugli ultimi 2000 accessi sono stati solo 4 i casi di Covid-19 di cui soltanto uno è stato ricoverato in Malattie Infettive), eseguire il tampone a tutti i soggetti coinvolti direttamente dalle partite senza applicare indiscriminatamente un protocollo come quello studiato per il calcio, che è stato sviluppato per un’altra disciplina e nel pieno dell’emergenza. Questo per garantire a tutti la stessa forma di sicurezza anche nel caso di modalità quotidiane di gestione che possono essere diverse tra loro. Allo stesso modo se come tutti ci auguriamo la situazione in Italia non dovesse peggiorare, non vedo motivi validi per mantenere chiuse le arene e giocare senza pubblico…”.
    In che senso? Che soluzione si può proporre da questo punto di vista?
    “Prima di tutto bisogna fare una campagna seria ed efficace di comunicazione, continuando a trasmettere le corrette informazioni ai fans. Bisogna trasmettere la consapevolezza che, come già dicono le norme in questo momento, se si presenta qualche sintomo bisogna restare a casa ed essere controllati. E’ necessario, poi, sviluppare un protocollo adeguato per l’accesso alle arene. Gli impianti devono sempre essere puliti in maniera approfondita e sanificati, con il gel per la disinfezione delle mani a disposizione in più punti, ma tutti i palazzetti dovrebbero anche essere dotati di scanner per la misurazione della temperatura di tutti i presenti e, per quanto riguarda gli spalti, si dovrebbero studiare soluzioni per far sedere gli spettatori distanziati tra di loro, magari, con un terzo della capienza negli impianti. Poi, dovrebbe essere necessario l’accesso con la mascherina, con l’invito di limitare cori, urla e canti e l’uscita dagli impianti regolamentata per evitare assembramenti. Credo che già con queste poche regole, da applicare subito, per il primo mese di gare, sarebbe possibile avere gli spettatori alle partite. Come presidente di società, io, che sono una che si assume le proprie responsabilità, farei la mia parte”.
    Quello delle responsabilità sembra, infatti, essere uno dei temi principali della questione: “La vera questione, in questo momento, è appunto che bisogna essere capaci di assumersi delle responsabilità. Vanno bene gli scenari, le proiezioni e quant’altro, ma con poche centinaia di casi in Italia, le scuole che giustamente devono riaprire, la situazione che vediamo tutti i giorni sulle spiagge, negli esercizi pubblici, nelle città, sui mezzi di trasporto e via dicendo, le istituzioni, le leghe stesse e la Federazione, che alla fine sono gli organi di governo chiamati a decidere, devono prendere delle decisioni, comunicarle con puntualità e assumersene la responsabilità. Solo così si può pensare davvero di ripartire”.
    Non è un tema che tocca solo lo sport di alto livello e le sue prime squadre, giusto?
    “Assolutamente: stiamo parlando anche delle migliaia di praticanti che fanno sport a livello giovanile e pure amatoriale. Dare indicazioni, pensare a come riprendere con le prime squadre è affrontare una riflessione che serve allo sport a tutti i suoi livelli, altrimenti tanto vale dire che nell’incapacità di decidere e prendere una posizione si può fermare tutto, ma questo, poi, deve valere anche per le nazionali… e non voglio nemmeno pensare a uno scenario del genere e alle sue conseguenze”.
    In conclusione, cosa serve in questo momento?
    “Chiarezza e decisioni, prima di tutto. Serve un protocollo serio per una “safe arena” che ci dica con quali norme possiamo far riprendere l’attività a pieno regime e come fare per permettere l’accesso del pubblico. Servono indicazioni che, in linea con la situazione attuale, permettano agli atleti e alle società di prepararsi e ricominciare a svolgere la propria attività in maniera tale da poter essere completa. E se questi temi non sono ancora stati affrontati, se le soluzioni non sono state preparate, è necessario che venga fatto subito tenendo in considerazione tutte le possibilità e le variabili. Serve che chi ha il ruolo per farlo ed è chiamato a farlo si assuma la responsabilità di scegliere la strada da seguire. Ora è tempo di agire, non si può più aspettare”. LEGGI TUTTO

  • in

    Denis Francia nuovo vice presidente della Top Volley Cisterna

    Di Redazione
    «Concretezza, visione a lungo termine e un’occhio sempre fisso sulle vecchie tradizioni ma con un approccio tecnologico e innovativo» Denis Francia, sarà il nuovo vice presidente della Top Volley Cisterna e riassume così i punti fermi del suo modo di lavorare, lo stesso modo di fare virtuoso che trasporterà nel Club più importante della pallavolo laziale che si avvia verso settembre con gli impegni della Del Monte Coppa Italia e del campionato di Superlega Credem Banca. La sua famiglia è legata da molti anni alla Top Volley, tanto che il marchio Francia Latticini è da sempre sulla maglia da gioco della squadra, ma nel corso degli ultimi anni Denis ha iniziato a seguire sempre con maggiore regolarità le partite da bordo campo.
    «Mi piace molto questo ambiente, mi sono appassionato sempre di più e ormai sono alcuni anni che nessuno può schiodarmi dal mio posto a bordo campo, impegni di lavoro permettendo – spiega il neo vice presidente – oggi il nostro è un gruppo internazionale che vanta moderni impianti di produzione e una capacità di distribuzione mondiale con prodotti che sono presenti nella maggior parte dei paesi dell’Unione europea, in nord America, negli stati del Golfo Persico, in Giappone, Singapore e Thailandia. Proprio questo orientamento internazionale lo vedo anche nella Top Volley, una società in cui giocano atleti di livello internazionale, molti dei quali saranno protagonisti alle prossime Olimpiadi giapponesi: proprio questo respiro internazionale, ma con i piedi ben saldi sul territorio, può essere un valore aggiunto importante, un punto per programmare e fissare degli obiettivi importanti. Proprio il lavoro di gruppo che viene fatto in una squadra di così alto livello lo ritrovo nella mia Azienda dove ogni reparto ricerca l’eccellenza in un’ottica aggregata in cui a prevalere è sempre la qualità e la capacità di soddisfare le esigenze di chi ci apprezza ormai dagli anni Cinquanta del secolo scorso».
    Denis Francia, che nell’Azienda di famiglia ricopre il ruolo di Key Account Manager, una figura cruciale perché a lui sono affidati i compiti di gestione e coordinamento dei rapporti con le realtà più importanti con cui l’Azienda collabora quotidianamente. Al fianco di Denis e dello staff di Francia Latticini, in occasione della presentazione, c’era anche Emanuele Francia, della divisione legale dell’azienda di famiglia.
    Il nuovo vice presidente è stato accolto nel Club con l’obiettivo di alzare ancora il livello. «Diamo il benvenuto nel nostro Club a Denis Francia che rappresenta una famiglia importantissima del nostro territorio che, a livello imprenditoriale, ha dimostrato di avere elevate capacità e che potrà trasferire nella Top Volley Cisterna questa sua professionalità ed esperienza, questo potrà essere un notevole supporto per noi e per il nostro progetto a breve e a lungo termine – ha aggiunto Massimiliano Marini, il presidente onorario – la pallavolo è uno sport molto bello, adatto alle famiglie, c’è un pubblico sano e un ambiente che mi piace parecchio, anche per questi motivi mi sono appassionato».
    La squadra di sta allenando agli ordini di coach Lorenzo Tubertini e del suo staff, gli allenamenti continuano nel rispetto delle direttive e il morale del gruppo è molto alto. Alla conferenza stampa hanno preso parte anche Sabbi, Sottile, Cavuto e Randazzo, con loro coach Tubertini, il secondo allenatore Cocconi e il terzo Tommasino.
    «La nostra squadra è l’espressione di tutto il nostro territorio, ma non solo della città, proprio di tutta la regione Lazio, questo è molto importante per noi e ci teniamo ad avere questo ruolo – aggiunge Gianrio Falivene – Dove possiamo arrivare? Meglio non fare proclami, sarà il campo a parlare. Di sicuro saremo competitivi e puntando ai play-off o magari a una qualificazione europea, ma questo lo vedremo nel corso della stagione. Coppa Italia? Mi piace molto questa formula, sono sempre orientato al cambiamento».
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Sartoretti: “Non esiste un protocollo per allenarci in forma libera”

    Di Redazione
    La Lega Volley ha diramato il calendario per la stagione 2020.21 che vedrà Modena protagonista alla prima giornata con Monza, la stessa squadra che l’8 marzo scorso fu protagonista nell’ultimo match pre stop del campionato per emergenza Covid-19. Restano in ogni caso tanto le incognite sulla stagione che inizierà il 13 settembre con la semifinale di Supercoppa a Perugia.
    Questo il commento del Dg Andrea Sartoretti: “Il campionato inizierà il 27 settembre, ma prima ci sarà la Supercoppa, siamo al 6 agosto e non abbiamo ancora un protocollo per poterci allenare in forma “libera” visto che i giocatori non possono ancora fare il sei contro sei, stiamo aspettando tutti la possibilità di poter fare ciò che serve per prepararci al meglio per la nuova stagione.
    Durante l’estate tantissimi ragazzi hanno preso parte ai Modena Volley Summer Camp, è stato un grande risultato per tutti noi, c’è tantissima voglia da parte dei giovani di fare sport e quello che è avvenuto in queste settimane lo dimostra. Abbiamo riempito ogni settimana il palazzo e mi auguro davvero che ci sia a breve un protocollo che dia la possibilità alla prima squadra e anche ai più giovani di scendere in campo.
    Il pubblico al PalaPanini? Lo abbiamo già detto più volte, capisco e capiamo che è un argomento delicato, ma il pubblico è parte integrante dello sport ed è per questo che si deve trovare per forza una soluzione. Le persone devono poter assistere agli eventi sportivi, sono certo si troverà il modo per far entrare la gente, in sicurezza, nei palazzetti, in ogni caso Modena Volley scenderà in campo solo se ci sarà il suo pubblico a vederla e sostenerla. Ieri il Governatore Bonaccini ha sottolineato la necessità di dover far entrare il pubblico nei palazzetti e non è l’unico Presidente che pensa sia assolutamente fondamentale che lo sport venga giocato con pubblico presente”.
    [embedded content]
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Il calendario di Superlega 2020 – 2021

    Di Redazione
    Online i calendari di Regular Season della Serie A Credem Banca: cliccando su questo link.
    Questo quello di Superlega:
    Giornata 1Andata 27 Settembre 2020Leo Shoes Modena – Vero Volley MonzaSir Safety Conad Perugia – Tonno Callipo Calabria Vibo ValentiaAllianz Milano – Top Volley CisternaConsar Ravenna – Gas Sales Bluenergy PiacenzaPallavolo Padova – Itas TrentinoNBV Verona – Cucine Lube Civitanova
    Giornata 2Andata 4 Ottobre 2020Cucine Lube Civitanova – Consar RavennaItas Trentino – NBV VeronaVero Volley Monza – Allianz MilanoGas Sales Bluenergy Piacenza – Sir Safety Conad PerugiaTop Volley Cisterna – Pallavolo PadovaTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Leo Shoes Modena
    Giornata 3Andata 7 Ottobre 2020Cucine Lube Civitanova – Itas TrentinoSir Safety Conad Perugia – Pallavolo PadovaAllianz Milano – Tonno Callipo Calabria Vibo ValentiaConsar Ravenna – Leo Shoes ModenaNBV Verona – Vero Volley MonzaTop Volley Cisterna – Gas Sales Bluenergy Piacenza
    Giornata 4Andata 11 Ottobre 2020Leo Shoes Modena – Allianz MilanoConsar Ravenna – Top Volley CisternaPallavolo Padova – Tonno Callipo Calabria Vibo ValentiaNBV Verona – Sir Safety Conad PerugiaVero Volley Monza – Cucine Lube CivitanovaGas Sales Bluenergy Piacenza – Itas Trentino
    Giornata 5Andata 14 Ottobre 2020Sir Safety Conad Perugia – Top Volley CisternaItas Trentino – Leo Shoes ModenaAllianz Milano – Consar RavennaPallavolo Padova – Vero Volley MonzaGas Sales Bluenergy Piacenza – Cucine Lube CivitanovaTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – NBV Verona
    Giornata 6Andata 18 Ottobre 2020Cucine Lube Civitanova – Pallavolo PadovaLeo Shoes Modena – Gas Sales Bluenergy PiacenzaItas Trentino – Sir Safety Conad PerugiaAllianz Milano – NBV VeronaConsar Ravenna – Tonno Callipo Calabria Vibo ValentiaTop Volley Cisterna – Vero Volley Monza
    Giornata 7Andata 25 Ottobre 2020Cucine Lube Civitanova – Allianz MilanoSir Safety Conad Perugia – Consar RavennaPallavolo Padova – Leo Shoes ModenaNBV Verona – Top Volley CisternaVero Volley Monza – Itas TrentinoTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Gas Sales Bluenergy Piacenza
    Giornata 8Andata 1 Novembre 2020Leo Shoes Modena – Cucine Lube CivitanovaAllianz Milano – Sir Safety Conad PerugiaConsar Ravenna – NBV VeronaGas Sales Bluenergy Piacenza – Pallavolo PadovaTop Volley Cisterna – Itas TrentinoTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Vero Volley Monza
    Giornata 9Andata 8 Novembre 2020Cucine Lube Civitanova – Top Volley CisternaSir Safety Conad Perugia – Leo Shoes ModenaItas Trentino – Tonno Callipo Calabria Vibo ValentiaPallavolo Padova – Allianz MilanoNBV Verona – Gas Sales Bluenergy PiacenzaVero Volley Monza – Consar Ravenna
    Giornata 10Andata 15 Novembre 2020Leo Shoes Modena – NBV VeronaSir Safety Conad Perugia – Cucine Lube CivitanovaItas Trentino – Allianz MilanoPallavolo Padova – Consar RavennaGas Sales Bluenergy Piacenza – Vero Volley MonzaTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Top Volley Cisterna
    Giornata 11Andata 22 Novembre 2020Cucine Lube Civitanova – Tonno Callipo Calabria Vibo ValentiaAllianz Milano – Gas Sales Bluenergy PiacenzaConsar Ravenna – Itas TrentinoNBV Verona – Pallavolo PadovaVero Volley Monza – Sir Safety Conad PerugiaTop Volley Cisterna – Leo Shoes Modena
    Giornata 12Ritorno 29 Novembre 2020Vero Volley Monza – Leo Shoes ModenaTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Sir Safety Conad PerugiaTop Volley Cisterna – Allianz MilanoGas Sales Bluenergy Piacenza – Consar RavennaItas Trentino – Pallavolo PadovaCucine Lube Civitanova – NBV Verona
    Giornata 13Ritorno 6 Dicembre 2020Consar Ravenna – Cucine Lube CivitanovaNBV Verona – Itas TrentinoAllianz Milano – Vero Volley MonzaSir Safety Conad Perugia – Gas Sales Bluenergy PiacenzaPallavolo Padova – Top Volley CisternaLeo Shoes Modena – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    Giornata 14Ritorno 13 Dicembre 2020Itas Trentino – Cucine Lube CivitanovaPallavolo Padova – Sir Safety Conad PerugiaTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Allianz MilanoLeo Shoes Modena – Consar RavennaVero Volley Monza – NBV VeronaGas Sales Bluenergy Piacenza – Top Volley Cisterna
    Giornata 15Ritorno 20 Dicembre 2020Allianz Milano – Leo Shoes ModenaTop Volley Cisterna – Consar RavennaTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Pallavolo PadovaSir Safety Conad Perugia – NBV VeronaCucine Lube Civitanova – Vero Volley MonzaItas Trentino – Gas Sales Bluenergy Piacenza
    Giornata 16Ritorno 27 Dicembre 2020Top Volley Cisterna – Sir Safety Conad PerugiaLeo Shoes Modena – Itas TrentinoConsar Ravenna – Allianz MilanoVero Volley Monza – Pallavolo PadovaCucine Lube Civitanova – Gas Sales Bluenergy PiacenzaNBV Verona – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    Giornata 17Ritorno 3 Gennaio 2021Pallavolo Padova – Cucine Lube CivitanovaGas Sales Bluenergy Piacenza – Leo Shoes ModenaSir Safety Conad Perugia – Itas TrentinoNBV Verona – Allianz MilanoTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar RavennaVero Volley Monza – Top Volley Cisterna
    Giornata 18Ritorno 10 Gennaio 2021Allianz Milano – Cucine Lube CivitanovaConsar Ravenna – Sir Safety Conad PerugiaLeo Shoes Modena – Pallavolo PadovaTop Volley Cisterna – NBV VeronaItas Trentino – Vero Volley MonzaGas Sales Bluenergy Piacenza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    Giornata 19Ritorno 17 Gennaio 2021Cucine Lube Civitanova – Leo Shoes ModenaSir Safety Conad Perugia – Allianz MilanoNBV Verona – Consar RavennaPallavolo Padova – Gas Sales Bluenergy PiacenzaItas Trentino – Top Volley CisternaVero Volley Monza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    Giornata 20Ritorno 24 Gennaio 2021Top Volley Cisterna – Cucine Lube CivitanovaLeo Shoes Modena – Sir Safety Conad PerugiaTonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Itas TrentinoAllianz Milano – Pallavolo PadovaGas Sales Bluenergy Piacenza – NBV VeronaConsar Ravenna – Vero Volley Monza
    Giornata 21Ritorno 7 Febbraio 2021NBV Verona – Leo Shoes ModenaCucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad PerugiaAllianz Milano – Itas TrentinoConsar Ravenna – Pallavolo PadovaVero Volley Monza – Gas Sales Bluenergy PiacenzaTop Volley Cisterna – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
    Giornata 22Ritorno 14 Febbraio 2021Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Cucine Lube CivitanovaGas Sales Bluenergy Piacenza – Allianz MilanoItas Trentino – Consar RavennaPallavolo Padova – NBV VeronaSir Safety Conad Perugia – Vero Volley MonzaLeo Shoes Modena – Top Volley Cisterna
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO