consigliato per te

  • in

    Gervasoni: “Bravo chi riuscirà a rimanere concentrato in questa situazione”

    Pallavolo Caronno Pertusella

    Di Redazione
    La Pallavolo Caronno Pertusella ha chiesto al coach della Serie B Maschile, Claudio Gervasoni come procedono i lavori ed un pensiero sulla situazione attuale:
    “È una preparazione inedita, e come tutti stiamo procedendo un passo alla volta. Dal punto di vista del lavoro in palestra tutto procede secondo i programmi, ma ovviamente dobbiamo tener conto anche di ciò che succede intorno a noi. La Federazione ha già rinviato di due settimane l’inizio del campionato, e già questa è un’incertezza di cui tener conto.
    Fortunatamente per ora non abbiamo avuto casi di positività ma ad alcuni giocatori è stato imposto l’isolamento fiduciario per via di contatti sospetti e questo ci costringe a procedere un po’ a singhiozzo. È la situazione un po’ di tutti e sarà bravo chi riuscirà a rimanere concentrato in una situazione che cambia giorno per giorno.”
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Serie B2, un altro libero per l’Hermaea-Gemini: ecco Silvia Saggia

    Foto Facebook Hermaea Olbia

    Di Redazione
    La nuova B2 targata Hermaea Olbia e Gemini Arzachena si arricchisce, dopo l’ingresso di Eleonora Caboni, del secondo libero Silvia Saggia, classe 2002, arrivata tra le fila biancoblu in prestito dalla Pallavolo Olbia.
    Nonostante la giovane età Silvia ha già maturato diverse esperienze interessanti: dal trofeo delle regioni con l’attuale compagna di squadra Valentina Martis, al salto di categoria dalla C alla B2 con l’Olbia. Esperienza in B2 anche nella scorsa stagione, sempre tra le fila biancorosse e “in coppia” con Eleonora Caboni. Nell’Hermaea, oltre al campionato nazionale, svolgerà anche quello di U19 come libero titolare.
    Coach Anile: “Silvia è una delle giocatrici di prospettiva più interessanti della nostra isola per il suo ruolo; fortissima in difesa, è un’atleta dall’atteggiamento sempre positivo e siamo davvero felici di averla con noi“.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Serie C, Pallavolo Casciavola: slitta l’inizio del campionato

    Foto Ufficio Stampa Pallavolo Casciavola

    Di Redazione
    Il derby che non si riesce a giocare. Se lo scorso anno l’arrivo del coronavirus aveva fermato il campionato di serie C proprio alla vigilia della sfida fra la PediaTuss Casciavola e la Pallavolo Cascina, quest’anno il protrarsi, anzi, l’acuirsi dell’epidemia, blocca l’inizio del campionato che doveva partire proprio con il superderby cascinese.
    Il Comitato Regionale Toscano ha infatti diramato una nota che uniforma l’avvio dei campionati di serie C a quelli di serie B.
    “Il Comitato Regionale, scrive la Fipav, di concerto con i Presidenti dei Comitati Territoriali della Toscana, preso atto della Nota Federale del 26.10.2020 che ha precisato le attività consentite ovvero lo svolgimento delle gare e degli allenamenti dei campionati di interesse nazionale (serie A, B e C) e dei campionati di categoria di interesse nazionale (Under 13, 15, 17 e 19) mentre non sono consentite le attività delle gare e degli allenamenti dei campionati di interesse regionale (serie D, prima, seconda e terza divisione) Volley S3, under 14 e under 12; considerata l’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana n.96 del 24.10.2020 con la quale si dispone la sospensione di tutte le attività di gare e competizioni riconosciute di interesse regionale, provinciale o locale, mentre resta consentito l’allenamento; tenuto conto che ogni ente locale (comune) decide autonomamente sulla apertura o chiusura delle palestre di proprietà degli stessi enti; comunica che le gare dei campionati di serie “C” Maschile e Femminile avranno inizio dal 21 novembre 2020 così come previsto per le gare dei campionati di serie B; sono consentiti gli allenamenti delle squadre dei campionati di serie “C” e dei campionati di categoria Under 13, 15, 17 e 19 nelle palestre che risulteranno aperte ed accessibili da parte degli enti locali”.
    Il campionato ripartirà dalla terza giornata nella quale la PediaTuss, secondo il calendario provvisorio, sarà impegnata fra le mura amiche contro il Montebianco Volley. Per quanto riguarda le prime due giornate di campionato verranno recuperate con turni infrasettimanali secondo le modalità che la la Fipav regionale comunicherà in un secondo momento.
    Per quanto riguarda l’attività del settore giovanile, la preparazione delle squadre partecipanti a campionati di interesse nazionale prosegue grazie anche alla collaborazione fattiva del Comune di Cascina che ha interpretato al meglio le direttive relative all’uso delle palestre scolastiche. A malincuore ci siamo visti costretti ad interrompere la preparazione ai campionati di II e III Divisione, oltre a tutta l’attività del Volley Club Cascinese per quanto riguarda under 12 e minivolley. L’auspicio è quello di poter riprendere allenamenti e percorsi di crescita, oltre che di svago, prima possibile sempre nel rispetto delle regole e dei protocolli emanati dal governo e dalla federvolley.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    B1 femminile: Camilla Cornelli e l’ottimismo della Chromavis Abo

    Di Redazione
    Un concentrato di ottimismo e di fiducia, cogliendo sempre il lato buono dei vari aspetti. In casa Chromavis Abo, emerge tanta positività dalle parole di Camilla Cornelli, schiacciatrice bergamasca della formazione cremasca che militerà nel prossimo campionato di B1 femminile.
    “A Offanengo – racconta il martello lombardo, classe 1996 e lo scorso anno a Vigevano in terza serie – mi sto trovando molto bene con lo staff tecnico, le compagne e la società. E’ un ambiente come me l’aspettavo: una realtà seria  che si basa su un’organizzazione capillare. Sono assolutamente contenta della scelta compiuta in estate”.
    Come sta procedendo la crescita di squadra? “Ogni giorno bisogna adattarsi alla situazione generale. Siamo una squadra abbastanza giovane, ma comunque con esperienza e questo è un punto a nostro favore: la categoria non è nuova per molte di noi, ma allo stesso tempo abbiamo grandi margini di crescita. Migliorando costantemente, credo che la Chromavis Abo possa dar fastidio a tante squadre”.
    Come va invece il tuo percorso individuale? “Sono molto contenta di essere qui, Offanengo è la realtà che mi aspettavo e che stimavo. Siamo molto seguite in palestra sia nel lavoro fisico sia in quello tecnico. Credo che possa essere un anno importante di crescita anche per me”.
    Il campionato è per ora slittato di due settimane. “E’ un’occasione per avere più tempo a disposizione per amalgamarci ulteriormente, essendo una squadra praticamente nuova fatta solamente qualche eccezione. Lo vedo come un vantaggio: c’è più tempo per effettuare test informali e concentrarci su di noi senza pensare ancora all’avversario”.
    Come ti trovi infine nel paese di Offanengo? “Mi è capitato di vivere qualche momento in paese e l’ho percepito come tranquillo ma allo stesso tempo appassionato allo sport”.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Pallavolo Sicilia Catania, oggi allenamento congiunto con Messina

    Foto Facebook Pallavolo Sicilia

    Di Redazione
    Nonostante la notizia ormai ufficiale dello slittamento dell’inizio del campionato di serie B1, le ragazze siciliane continuano a lavorare duramente per farsi trovare pronte a scendere in campo.
    Nel pomeriggio, la giovane formazione catanese guidata da coach Marco Relato ospiterà la Sant’Anna Akademia Messina, con la quale avrà il piacere di confrontarsi sotto rete all’interno di un allenamento congiunto. La ben attrezzata formazione peloritana ricordiamo essere inserita nello stesso girone di serie B1 comprendente la Pallavolo Sicilia e conta tra le sue fila atlete di grande valore ed esperienza.
    A quello che si preannuncia essere l’ennesimo importante test di crescita non sarà, purtroppo, possibile assistere, a causa delle restrizioni previste dai protocolli anti-Covid.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Quartarone: “Dovremo restare uniti e coesi nei momenti difficili”

    WiMORE Energy Volley Parma

    Di Redazione
    E’ in programma venerdì sera alle 19,30 in terra piacentina il terzo allenamento congiunto prestagionale tra Volley Canottieri Ongina e WiMORE Energy Volley Parma, due delle protagoniste più attese nel girone E del campionato nazionale di Serie B maschile che scatterà il prossimo 21 novembre dopo il posticipo di due settimane disposto dalla Federazione Italiana Pallavolo. Anche il secondo test ha premiato al tie-break la squadra di coach Raho che sta dimostrando di essere in costante crescita e potrà affinare ulteriormente l’intesa nell’ultima parte della lunga preparazione.
    Utilissima anche e soprattutto al nuovo palleggiatore Davide Quartarone, arrivato in corso d’opera ai primi di ottobre, per completare il processo d’ambientamento con la squadra. La grandissima esperienza maturata in categoria superiore gli ha permesso di inserirsi fin da subito nello spogliatoio e capire le esigenze dei compagni, che si avvicinano sempre di più al top della forma. “Siamo a buon punto -rassicura il regista siciliano, classe ’86, che nelle scorse due stagioni ha militato nella BCC Castellana Grotte tra Serie A1 e A2- è da tre settimane che lavoriamo insieme e stiamo gettando le basi per l’inizio del campionato. Ci alleniamo quotidianamente in palestra, pian piano ci stiamo evolvendo su tutto e quindi posso dire che sono soddisfatto”.
    Quali sono state le note positive emerse negli ultimi test con Canottieri Ongina che sarà una delle avversarie più quotate nel girone?
    “Ongina è una bella squadra, analizzando i dati abbiamo fatto bene in questi due test seppur a fasi alterne. Dobbiamo continuare a lavorare sodo in palestra e colmare le lacune per farci trovare pronti alla prima di campionato”.
    Dall’alto della tua esperienza quali armi serviranno per primeggiare?
    “Sicuramente è il gruppo che farà la differenza, nell’arco di un campionato ci saranno alti e bassi ma è nei momenti difficili che dovremo restare uniti e coesi per raggiungere l’obiettivo finale”.
    A livello personale cosa può rappresentare la tappa di Parma?
    “E’ una bella soddisfazione far parte di un progetto molto stimolante, ce la metteremo tutta per riportare Parma in un campionato importante come la Serie A”.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Sabrina Guidetti è una nuova giocatrice della OSGB Volley Campagnola Emilia

    OSGB Volley Campagnola Emilia

    Di Redazione
    Sabrina Guidetti si va ad aggiungere al reparto centrali, che ha bisogno di un nuovo arrivo a causa di un infortunio. Il nuovo volto è lei: la correggese classe 99, la quale nelle ultime stagioni ha giocato in serie C CRER, in tre differenti team: Magreta; Corlo e nell’ultima stagione (conclusasi prematuramente causa Co-vid) alla Mondial Quartirolo. Sabrina accetta la proposta campagnolese a preparazione già avviata, pronta ad aiutare la squadra nelle necessità per prepararsi al meglio all’esordio del campionato (ormai posticipato) della prossima stagione.
    In maglia OSGB, Sabrina ritrova Greta Frignani, già state entrambe compagne di squadra, al Giovolley RE, dove
    hanno giocato insieme per 2 stagioni, tra giovanili e Serie C.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO