consigliato per te

  • in

    Siena-Lagonegro, ecco i tre precedenti tra le due formazioni

    Quello di domenica sarà il quarto scontro diretto tra Emma Villas e Lagonegro, fino a questo momento il bilancio pende dalla parte dei biancoblu che si sono aggiudicati tutte e tre le sfide fin qui disputate.
    La prima volta fu il 16 ottobre 2016, il match venne giocato a Potenza e si trattò della prima partita per la compagine lucana in Serie A2. Vinse la Emma Villas, 0-3 il risultato finale, 15 i punti di Padura Diaz e 11 quelli di Russomanno (che chiuse la gara con il 67% in attacco). Molto bene la Emma Villas anche nel girone di ritorno di quel campionato, quando si impose per 3-0 in una sfida dominata dall’inizio alla fine: 12 punti di Russomanno, 11 di Padura Diaz e 10 di Vedovotto (100% in attacco). Per Siena era la stagione della vittoria nella Coppa Italia di Serie A2 e delle semifinali dei playoff.
    Siena e Lagonegro sono tornate ad affrontarsi nello scorso campionato, quando nel girone di andata la Emma Villas Aubay è riuscita ad imporsi con il risultato di 1-3 nel match giocato il 22 dicembre scorso a Corigliano Calabro: i biancoblu persero il primo set ma poi furono in grado di rimontare con un ottimo Yuri Romanò, che mise a terra la bellezza di 23 palloni. Furono poi 14 i punti di Mariano e 12 quelli di Milan.
    “Lagonegro ha una diagonale molto forte – commenta l’opposto della Emma Villas Aubay Siena, Yuri Romanò. – Fabroni è un palleggiatore di alto livello, Tiurin ha già fatto vedere grandissime cose, hanno Marretta che è sceso dalla Superlega e un giocatore certamente concreto come Spadavecchia. Sarà la nostra prima sfida in casa in questo campionato, vogliamo far vedere una buona pallavolo e centrare un risultato positivo. Siamo lavorando tanto, abbiamo analizzato gli errori che abbiamo commesso nella gara giocata a Cuneo. Questo è un campionato particolare, come stiamo vedendo ci sono sorprese ad ogni giornata. Serviranno determinazione e la massima concentrazione”.
    La partita sarà giocata domenica 1 novembre a partire dalle ore 18 al PalaEstra.
    Il match verrà disputato a porte chiuse.
    La gara sarà comunque visibile in diretta streaming gratuita sul canale YouTube di Legavolley. LEGGI TUTTO

  • in

    COLLI:”ANDREMO A CANTU’ PER VINCERE”

    In questo momento poco felice per l’intera Nazione, la Kemas Lamipel, super blindata, sta preparando il match contro Cantù. In questo buon momento di forma la truppa capitanata da Colli, vuol continuare il cammino positivo. Cinque punti in due match, uno partenza positiva. “Partenza super positiva. Cinque punti fondamentali per il nostro percorso. Abbiamo espresso […] LEGGI TUTTO

  • in

    Domenica pomeriggio la prova del fuoco contro l’Impavida

    Terzo appuntamento con il campo per i rossoblù domenica pomeriggio in orario anticipato alle 16 al Pala Pozzoni a porte chiuse, che si scontreranno con la Sieco Service Impavida Ortona.
    Un team, quello guidato da Nunzio Lanci, che in passato ha dato parecchio filo da torcere alla squadra bergamasca, quest’anno può contare su un opposto giovane ma talentuoso come Cantagalli (figlio “d’arte” di Luca bazooka Cantagalli, fenomeno del volley che ha festeggiato proprio ieri il 30°anniversario della vittoria del mondiale di Rio), la banda efficace e ben conosciuta agli orobici come l’ex Felice Sette, lo schiacciatore Marinelli (ex Prata) e Menicali e Simoni al centro sempre sugli scudi, col palleggiatore Pedron da anni protagonista nel panorama della A2. Nel team ritroviamo anche lo schiacciatore Dmitry Shavrak, protagonista di due stagioni fa nelle fila bergamasche, oggi reduce da uno stop per un intervento chirurgico. Nell’ultimo match giocato contro Mondovì Ortona ha dato prova di grande coesione ordine e compattezza, dimostrando di essere un ottimo gruppo squadra pronto a giocarsela con tutti.
    Gli orobici sono invece reduci da due belle vittorie che hanno giovato lo spirito e portano carica e ottimismo nell’ambiente spogliatoio, con le belle prestazioni degli attaccanti Santangelo Terpin e Pierotti, la conferma dei centrali in crescita a muro e la prestigiosa regia dell’argentino Finoli, sulla base di una difesa e ricezione su alti livelli del giovane D’Amico.
    Le parole del libero Francesco D’Amico, uno dei migliori in campo nell’ultimo match contro Castellana Grotte:
    “Sicuramente ci aspetta una partita molto difficile e allo stesso tempo importante, Ortona è una squadra molto forte che gioca bene e che ha dimostrato di essere molto solida in questo inizio di campionato.Dobbiamo affrontare bene la settimana e la partita perché è fondamentale per proseguire questo buon inizio.Siamo stati bravi nelle prime due partite, due belle vittorie con due squadre forti, ma allo stesso tempo sappiamo che è un campionato lungo e molto impegnativo nel quale ogni partita bisognerà giocare al massimo.”
    Il match si svolgerà rigorosamente a porte chiuse per le disposizioni anti covid presenti nell’ultimo Dpcm del Presidente del Consiglio dei Ministri, la partita sarà trasmessa in diretta sui canali Youtube Legavolley.
    Arbitri dell’incontro Sessolo Maurina e Santoro Angelo
    Foto: Roberto Marini
    Linda Stevanato Ufficio stampa Agnelli Tipiesse LEGGI TUTTO

  • in

    Non siamo stati pressanti, ora continuiamo a lavorare

    Facebook

    Twitter

    WhatsApp

    Linkedin

    Print

    “É stata una serata molto difficile – spiega mister D’Amico- in cui abbiamo perso sin da subito la certezza del nostro attacco. C’era tanta tensione e avevamo aspettative altissime però non ci aspettavamo il crollo che c’è stato. Non siamo stati troppo pressanti al servizio e non siamo stati lucidi nel far affiorare le loro difficoltà e inadempienze . Ora abbiamo il dovere di togliere il freno che ci ha condizionato e abbiamo l’obbligo di trovare la giusta serenità, puntando sui nostri punti di forza. Siamo molto dispiaciuti e rammaricati per come è andata però ora torniamo a lavorare, studiando le indicazioni della gara contro Brescia”.
    La preparazione è così ripresa in vista della prossima gara di domenica 1 novembre contro Siena”.
    “Domenica prossima incontriamo una squadra molto forte con un parco attaccanti importante che scenderà con il coltello tra i denti per rifarsi della sconfitta rimediata a Cuneo- spiega D’Amico che è al lavoro per preparare la prossima gara.

    Facebook

    Twitter

    WhatsApp

    Linkedin

    Print

    Articolo precedenteSerie A Credem Banca: rinviata Milano-Perugia e Macerata-Montecchio. Cambia il programma dell’8a. LEGGI TUTTO

  • in

    Quattro chiacchiere con Dario Sangalli, fondatore di Sangalli Tecnologie

    Di cosa si occupa la sua azienda 
    Sangalli Tecnologie nasce nel 1993 dalla passione per la tecnologia che già nel 1977 mi aveva portato ad aprire un centro HI-FI
    La nostra sede è a pochi km da Bergamo.
    Nel corso degli anni ci siamo specializzati e distinti a partire dal settore dell’intrattenimento a quello del retail, corporate, cinema, arene fino ad essere presenti sulle grandi navi come system integrators.
    Il nostro è un servizio completo e personalizzato dalla consulenza, fornitura, assistenza fino alla manutenzione in tutta Europa.
    L’esperienza nel nostro campo ci ha permesso di raggiungere importanti traguardi e collaborazioni con grandi aziende ta cui Allianz, IBM, Ferrari,Fincantieri, Moncler e non solo
    2.Sport e impresa a confronto: possono essere paragonate e crescere insieme 
    Il lavoro di squadra è alla base del successo di ogni impresa, come per lo sport, è una parte fondamentale per raggiungere un risultato condiviso.
    Il nostro staff si concentra per portare a termine ogni lavoro con dedizione e passione esattamente come in una squadra di pallavolo.
    Quando e da cosa è nata la collaborazione con Agnelli Tipiesse
    La passione per lo sport ci ha da sempre distinto e da oltre 4 anni cerchiamo di supportare al meglio il volley bergamasco e dare il nostro contributo
    Che cosa si aspetta da questa stagione
    Da questa stagione mi aspetto grandi risultati.
    Stiamo vivendo una condizione particolare ma sono certo che la squadra potrà riportare il sorriso sul volto dei tifosi
    Nella foto: Dario Sangalli
    Linda Stevanato- Ufficio stampa Agnelli Tipiesse LEGGI TUTTO

  • in

    Pasquale Fusco: “Servono concentrazione e cattiveria agonistica, vogliamo riscattarci subito”

    La Emma Villas Aubay Siena ha ripreso gli allenamenti al PalaEstra dopo la sconfitta rimediata a Cuneo ed in vista della prossima sfida di campionato. Domenica 1 novembre a partire dalle ore 18 il team senese sfiderà in casa la Cave del Sole Geomedical Lagonegro. I lucani hanno 1 punto in classifica e fino a questo momento hanno perso le due sfide disputate nel torneo, prima in casa al tie break contro Santa Croce (nonostante i 25 punti messi a segno da Igor Tiurin) e poi per 3-0 a Brescia.
    Domenica al PalaEstra arriveranno due ex biancoblu, protagonisti sia nella vittoria della Coppa Italia di Serie A2 nel 2016-2017 che nella cavalcata della stagione seguente, il 2017-2018, quando Siena vinse il campionato di A2 e conquistò la promozione in Superlega: Marco Fabroni e Vincenzo Spadavecchia sono infatti adesso tra i punti di forza della squadra lucana.
    Intanto la Emma Villas Aubay si prepara e spera di fornire una buona prestazione in quello che sarà l’esordio casalingo ufficiale: “Cercheremo subito di riscattarci – commenta il libero del team biancoblu, Pasquale Fusco. – Non è semplice ripartire dopo una sconfitta, eravamo carichi per la sfida a Cuneo ma sapevamo di andare ad affrontare una squadra molto forte. Anche loro erano in cerca di una rivincita dopo la precedente sconfitta a Bergamo, e volevano giocare bene la loro partita d’esordio in casa. Ora vogliamo vincere per rialzare un po’ il nostro morale. L’importante è continuare ad allenarci bene. A Cuneo nei primi due set siamo stati in partita, abbiamo lottato punto a punto. Poi invece abbiamo mollato qualcosa nel terzo set, quando abbiamo commesso qualche errore di troppo. Servono concentrazione e cazzimma, cioè cattiveria agonistica, lo sappiamo, e dobbiamo mettere in campo queste doti dall’inizio alla fine di un match”.
    La gara di domenica, come da disposizioni governative, verrà giocata a porte chiuse.
    La sfida sarà comunque trasmessa in diretta gratuita streaming sul canale YouTube della Legavolley. La Emma Villas Aubay Siena è l’unica società di Serie A2 che permetterà ai tifosi e a tutti gli spettatori di seguire la partita con un numero maggiore di telecamere a disposizione per una trasmissione più dinamica e coinvolgente del match. LEGGI TUTTO

  • in

    Porte chiuse

    Facebook

    Twitter

    WhatsApp

    Linkedin

    Print

    Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 ottobre 2020 in vigore da oggi fino al 24 novembre nell’ambito della prevenzione per la diffusione del Coronavirus prevede lo svolgimento delle partite nei palazzetti con il protocollo “a porte chiuse”, togliendo la possibilità di accesso alle 200 persone, limite previsto fino a ieri per le partite nei palazzetti e manifestazioni al chiuso.
    Pertanto tutte le partite in calendario previste al Pala Pozzoni nel periodo di validità del suddetto decreto saranno da svolgersi a porte chiuse senza la presenza di pubblico cominciando da domenica prossima per il match in programma al Pala Pozzoni dalle ore 16 Agnelli Tipiesse-Sieco Service Ortona.
    Nell’attesa di poter nuovamente avere il nostro tifo presente vi invitiamo a seguire i match dei rossoblù in diretta sui canali Youtube Legavolley e gli aggiornamenti sui nostri social partecipando attivamente al tifo virtuale sostenendo i nostri ragazzi sui nostri canali!
    Linda Stevanato – Ufficio stampa Agnelli Tipiesse

    Facebook

    Twitter

    WhatsApp

    Linkedin

    Print

    Articolo precedenteSerie A Credem Banca: i vincitori del Premio “Stracca”. Numeri e prossimi turni

    Prossimo articoloIl post Civitanova nei commenti di Piazza e Piano LEGGI TUTTO

  • in

    LA KEMAS LAMIPEL FA SUOI I 3 PUNTI CONTRO LA CONAD REGGIO EMILIA

    Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone, Walla Souza 20, Copelli 11, Robbiati 8, Colli 16, Di Silvestre 20, Sorgente (libero), Cappelletti, Prosperi, Di Marco, Andreini n.e, Caproni n.e, Mannucci n.e, Sposato (libero) n.e. All. Montagnani Conad Reggio Emilia: Pinelli 1, Bellei 15, Mattei 9, Scopelliti 4, Ippolito 8, Loglisi 4, Morgese (libero), Sesto 1, Maiocchi 14, […] LEGGI TUTTO