consigliato per te

  • in

    KingQueen beach volley tour, Ficosecco: “Appuntamento che sento ormai mio”

    Di Redazione
    La macchina organizzativa del KingQueen beach volley tour è pronta, già in movimento, ma occorre aspettare le decisioni del governo in materia di sport di contatto e di conseguenza le autorizzazioni Fipav. Essendo un torneo federale occorre avere il nulla osta. Aspettando gli eventi l’organizzatore Fulvio Taffoni non è con le mani in mano e lavora per farsi che con l’ok della federvolley si possa subito cominciare a lavorare sulla Spiaggia delle Corone a Civitanova Marche. Anche perché il sindaco Ciarapica ha voluto la manifestazione fortemente per “continuare la tradizione”.
    Aspettando notizie da Roma ecco le parole del Re in carica Paolo Ficosecco. Mister King of the beach ha vinto 5 edizioni sarà l’atleta da battere anche nell’edizione 2020. Queste sono le considerazioni dell’atleta falconarese sul momento del beach volley italiano ed il suo pensiero sul KingQueen beach volley tour.
    Il covid 19 ha creato un bel blocco di almeno 3 mesi …cosa avete fatto in questo periodo? “È stato un periodo complicato e di reclusione un po’ per tutti ..Essendo abituato a fare attività sportiva praticamente tutti i giorni mi sono adeguato con circuiti di lavori fisici casalinghi o corsette condominiali!! Per il resto mi sono dedicato alla famiglia e a dei progetti estivi che sto portando avanti..(una nuova succursale della mia scuola di beach volley in Sicilia e dei Clinic nel mese di luglio e agosto a Catania)”.
    Si è parlato molto del beach volley come sport di contatto e come sport di squadra… “Non credo di dire un’eresia che la frase sia assolutamente infondata. Il beach volley deve essere catalogato come sport individuale come ha anche riconosciuto il Coni ,non può essere inglobato nelle stesse dinamiche della pallavolo come invece sta ancora succedendo, i rischi sono completamente diversi giocando solo 2 atleti in 64mq, il nostro, ricordo è uno sport olimpico che merita massimo rispetto e maggiore tutela”.
    C’è stato anche un moto di ribellione delle scuole di beach volley per le misure troppo restrittive, cosa ne pensi? “Non lo chiamerei ribellione. È stato un periodo nel quale le società si sono sentite sole ,con tante domande e nessuna risposta..Si è sentita quindi la necessità di fare squadra per cercare di difendere e far sentire importante il nostro sport”.
    Veniamo alle domande calde, che estate prevedi nel beach volley? “Spero fortemente che la Fipav esca con un protocollo che permetta di giocare liberamente e che autorizzi l’organizzazione dei tornei..In un momento come questo è troppo importante che la federazione esca con un calendario anche se in formato Smart per dare in primis visibilità al nostro sport e permettere ai tanti atleti di scendere finalmente in campo”.
    A Civitanova Marche sei il Re in carica, il pluricoronato, ti piace proprio il KingQueen Beach volley tour? “È un appuntamento che sento ormai mio e che affronto con grande impegno..Questo perché è una manifestazione in cui a partecipare sono i migliori atleti nazionali e che mi permette di confrontarmi da anni con loro”.
    Il KingQueen ha una formula avvincente unisce sport e spettacolo? “È indiscutibilmente una formula avvincete che ti da la possibilità di giocare tutti contro tutti in cui emerge la maggiore capacità di adattarsi in relazione alle caratteristiche del compagno…Non ci sono regole schemi ruoli è una formula che stravolge tutto ed è questo il suo enorme fascino!”.
    In questo periodo hai mai pensato che il beach volley nell’estate 2020 si fosse fermato del tutto? “Sinceramente no, ho sempre sperato ,come poi si è verificato ,in un’apertura anche se in forma restrettiva che ci ha comunque permesso dopo 3 mesi di stop di scendere in campo e di ripartire con i corsi anche se con limitazioni (no muro e no attacco zona di contatto)”.
    Tornando al KingQueen mancano 2 mesi, manca l ufficialità ma che torneo prevedi? “Intanto sono convinto che si potrà scendere in campo e che il torneo vedrà come sempre i migliori atleti nazionali. Sono fiducioso che tra due mesi il torneo sarà anche a porte aperte e che assisteremo alla solita grande presenza di pubblico che da anni è la cornice di questo evento..”.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Nella Champions Cup di Vienna vttorie per Nadine-Teresa Strauss e Seidl-Waller

    Di Redazione
    Pioggia e vento non hanno rovinato l’atmosfera delle finali della Hypo Noe Beach Volleyball Champions Cup a Vienna. Allo spusuSPORTinsel sul Danubio Robin Seidl-Philipp Waller hanno vinto il torneo maschile, concludendo imbattuti in tutte le 8 gare disputate nelle tre fasi, mentre le gemelle Nadine e Teresa Strauss hanno rispettato il proprio ruolo di favorite in quello femminile.I risultati della giornata conclusiva (tra parentesi, il ranking con il quale le coppie sono arrivate alle finali)Final Four femminileSemifinale 1: Julia Radl-Anja Dörfler (4) vs. Dorina Klinger-Oda Ulveseth (7) 2-1 (21-17, 21-23, 15-9)Semifinale 2: Nadine Strauss-Teresa Strauss (1) vs. Franziska Friedl-Eva Pfeffer (2) 2-1 (19-21, 21-19, 15-13)Finale 3°-4° posto: Franziska Friedl-Eva Pfeffer (2) vs. Dorina Klinger-Oda Ulveseth (7) 2-1 (21-15, 25-27, 15-12)Finale 1°-2° posto: Nadine Strauss-Teresa Strauss (1) vs. Julia Radl-Anja Dörfler (4) 2-0 (21-13, 21-13)Final Four maschileSemifinale 1: Christoph Dressler-Alexander Huber (4) vs. Tobias Winter-Julian Hörl (5) 2-0 (21-19, 21-14)Semifinale 2: Robin Seidl-Philipp Waller (3) vs. Clemens Doppler-Alexander Horst (2) 2-1 (17-21, 21-14, 15-11)Finale 3°-4° posto: Clemens Doppler-Alexander Horst (2) vs. Tobias Winter-Julian Hörl (5) 1-2 (16-21, 27-25, 10-15)Finale 1°-2° posto: Robin Seidl-Philipp Waller (3) vs. Christoph Dressler-Alexander Huber (4) 2-1 (21-16, 16-21, 15-12)
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Die BeachLiga, oggi le Final Four femminili

    Di Redazione
    La Die BeachLiga arriva alle Final Four in Germania.Al termine di una vera e propria maratona no stop di beach volley, interamente giocata a Dusseldorf per radunare ed isolare i giocatori in una sorta di bolla con hotel e campo a pochi passi di distanza, la nuova lega nata dall’idea dei giocatori e organizzatori sportivi Alexander Walkenhorst, Daniel Wernitz e Constantin Adam è pronta ad assegnare i titoli.
    Sia il settore maschile che quello femminile hanno seguito lo stesso cartellone, alternando i periodi di gara a settimane: due round di andata e ritorno in un grande tutti contro tutti con turni di 8 giornate di gara consecutive per uomini e donne. Un programma intensissimo per tante delle migliori coppie tedesche, nel corso del quale non è mancato purtroppo qualche infortunio che ha costretto ad adattamenti e cambi di coppie in corsa, ma anche una vera e propria scorpacciata di beach volley di alto livello per migliaia di spettatori, che hanno potuto seguire l’evento interamente in diretta streaming su Twitch.
    Proprio l’abbinamento con la nota piattaforma di streaming online ha rappresentato la maggiore novità della BeachLiga, con migliaia di spettatori collegati ogni giorno a guardare le partite e interagire direttamente con l’evento ad esempio votando gli Mvp delle gare pochi minuti dopo la conclusione con rapidi sondaggi via chat. Una novità benissimo accolta dal pubblico e un esperimento pienamente riuscito che è difficile pensare non abbia sviluppi in futuro anche nel campo della trasmissione sportiva in diretta.
    Questo il programma della Final Four femminile
    Sabato 11 luglio 2020SemifinaliOre 13 Körtzinger-Schneider vs. Gernert-SchulzOre 14.30 Borger-Müller vs. Grüne-SchneiderFinaliOre 18.30 3°-4° postoOre 20 1°-2° posto

    (Fonte: Instagram) LEGGI TUTTO

  • in

    Europei Beach Volley 2020: si giocherà a Jurmala, in Lettonia, dal 16 al 20 settembre

    Di Redazione
    Il Consiglio di amministrazione della CEV ha confermato che l’edizione 2020 di Euro Beach Volley si giocherà dal 16 al 20 settembre a Jurmala, Lettonia.
    La lunga spiaggia bianca di Majori aveva già ospitato le big del beach volley europeo nel 2017, diventando un punto di riferimento per fan e giocatori dal 2014, anno in cui ha per la prima volta ospitato una competizione internazionale.
    “Siamo lieti di poter offrire ai nostri migliori atleti europei di beach volley una piattaforma unica per esibirsi in questo momento difficile”, ha dichiarato Aleksandar Boričić, presidente del CEV. “Insieme agli organizzatori locali, desideriamo sinceramente inviare un chiaro messaggio che la famiglia europea di pallavolo è pronta a riprendere le attività per i nostri atleti d’élite europei di beach volley. Il CEV desidera ringraziare la federazione lettone di pallavolo per essersi impegnata ad organizzare un evento di questa portata in questa situazione senza precedenti ed è determinata a lavorare a stretto contatto con la squadra locale per la preparazione e la consegna di un evento straordinario fornendo al contempo condizioni sicure per tutti i soggetti“.
    “Questa è una buona notizia per tutti gli sport lettoni”, afferma Janis Buks, Presidente della Lettonia Volleyball Federation (LVF). “Questa sarà un’altra grande opportunità per far risuonare il nome della Lettonia in tutto il mondo. Abbiamo ripetutamente dimostrato la nostra capacità di ospitare tornei di alto livello e siamo pronti a farlo di nuovo, anche se ci sono e ci saranno molte sfide. Comprendiamo che stiamo affrontando una sfida, ma faremo del nostro meglio per affrontarla e faremo tutto al massimo livello possibile. Siamo grati per il sostegno fornito dal Consiglio della città di Jurmala. Attualmente, i negoziati per garantire la fornitura di finanziamenti statali per l’evento sono ancora in corso e comunichiamo con il Ministero dell’Istruzione e della Scienza per risolverlo nel modo più rapido e fluido possibile “, afferma Buks.
    Contestualmente, sempre il Consiglio di Amministrazione della CEV, ha approvato anche la richiesta inviata dalla federazione turca per ospitare i Campionati Europei U22 a Izmir in Turchia, in programma dal 23 al 27 settembre 2020.  La stessa sede ospiterà anche il campionato continentale U18, programmato dal 16 al 20 settembre. Izmir e la Turchia hanno preso il posto della federazione olandese che, ha dovuto ritirarsi dall’ospitare l’evento U22 inizialmente previsto a Vlissingen, a causa alle restrizioni in atto per frenare la diffusione della pandemia.
    (Fonte: CEV) LEGGI TUTTO

  • in

    Prosegue a Roma l’intenso lavoro delle nazionali seniores femminili

    Di Redazione
    Le Nazionali Seniores Femminili proseguono il loro fitto programma di lavoro dopo la ripresa delle attività di allenamento. Le atlete azzurre Arianna Barboni, Dalila Varrassi, Claudia Scampoli, Chiara They e Margherita Bianchin nella giornata di domani termineranno il ritiro di Roma.
    Avranno a disposizione un giorno di riposo, per poi ritrovarsi sotto gli occhi vigili del Tecnico Federale Fabrizio Magi per un ulteriore periodo che va da lunedì 13 a venerdì 17 luglio. 
    Contestualmente anche la coppia tricolore dell’Aeronautica Militare composta da Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth tornerà al lavoro dopo aver chiuso la precedente preparazione sabato 4 luglio. Le azzurre di Terenzio Feroleto, infatti, si ritroveranno anch’esse lunedì 13, per proseguire il ritiro fino a sabato 8 agosto.
    Lavoro duro per le beachers azzurre ed i loro tecnici, che fa ben sperare per i primi impegni ufficiali. 
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Beach Volley, Alison-Andrè ai saluti. La coppia verdeoro si separa

    Di Redazione Finisce prima del previsto l’avventura della nuova coppa brasiliana di Beach Volley formata da Alison – Andrè. Dopo solo otto tornei, con “scarsi” risultati, il duo è definitivamente ai saluti. A riportare la notizia è stata “La Gazzetta dello Sport“. Alison Cerutti, campione olimpico a Rio e campione del mondo a Roma 2011 […] LEGGI TUTTO

  • in

    A Roma il Mondiale di Beach Volley 2021

    Di Redazione Si è svolta oggi, presso il Circolo del Tennis del Foro Italico, la conferenza stampa di presentazione delle “FIVB Beach Volleyball Roma Finals”, in programma al Foro Italico dal 4 all’8 settembre 2019. La notizia di giornata è stata data dal presidente della Federazione Internazionale Ary S. Graça Filho che ha annunciato ufficialmente […] LEGGI TUTTO

  • in

    “FIVB Beach Volleyball Roma Finals”, domani la conferenza

    Di Redazione Si terrà domani alle ore 13, presso il Circolo del Tennis del Foro Italico, la conferenza stampa di presentazione delle “FIVB Beach Volleyball Roma Finals”. All’evento interverranno il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri, onorevole Giancarlo Giorgetti, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il presidente FIVB Dr. Ary Graça Filho, […] LEGGI TUTTO