in

Nuoto, coronavirus: i Mondiali in vasca corta slittano a dicembre 2021

ROMA – Slittano di dodici mesi i Mondiali di nuoto in vasca corta (25 metri). La rassegna originariamente in programma a dicembre del 2020 ad Abu Dhabi è stata infatti spostata al 2021, e si terrà sempre nella capitale degli Emirati Arabi dal 13 al 18 dicembre. Lo ha reso noto la federnuoto internazionale, spiegando che la decisione è stata presa a motivo dell’incertezza ancora legata all’evoluzione della pandemia in tutto il mondo e alla necessità di operare per la salvaguardia della salute degli atleti e di tutto il personale.Maglione: “Slittamento è la soluzione più adatta”“Abbiamo lavorato in stretta collaborazione durante le ultime settimane con le autorità degli Emirati Arabi Uniti su questo argomento e crediamo che questa sia la soluzione più adatta per tutti coloro che prendono parte a questa competizione – ha dichiarato il presidente della Fina Julio C. Maglione – L’appuntamento di Abu Dhabi nel dicembre 2021 sarà un grande traguardo e sarà ancora una volta una forte fonte di ispirazione per lo sviluppo del nuoto e dell’acquatica nella regione”.Elezioni Fina il 5 giugno 2021 a DohaSi terrà invece a Doha, in Qatar, il 5 giugno 2021 il congresso generale della Fina che eleggerà la sua dirigenza per il periodo 2021-2025. I nuovi dirigenti cominceranno il loro mandato subito dopo la conclusione dei Giochi olimpici di Tokyo.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

F1 Williams, Russell: “Un segreto i consigli di Hamilton”

Il ministro dello Sviluppo Patuanelli fa mea culpa: Rilancio senza fondi per l'auto