in

Nuoto, Sun Yang respinge le accuse doping: “Ispettori senza documenti necessari”

LOSANNA –  Tra difficoltà nel servizio di traduzione simultanea, è cominciato oggi presso il Fairmont Le Montreux Palace di Montreux in Svizzera il processo sportivo più mediatico della storia che vede coinvolto il fuoriclasse nuotatore cinese Sun Yang. Gli ispettori antidoping che si erano presentati alla sua porta non avevano le carte in regola per reclamare i suoi campioni di sangue e urina. Verte su questo la difesa del cinese.


Fonte: https://www.repubblica.it/sport

Da Ortisei: Jannik Sinner e Luca Vanni in semifinale (con il programma di domani)

Gp Brasile: Ferrari davanti, Vettel precede Leclerc nelle seconde libere