in

Ciclismo, Bennati si ritira: ''Ho ascoltato la mia schiena''

ROMA – “‘Caro Benna, devi scendere’. Questo mi ha detto la mia schiena qualche giorno fa, e io, che altrimenti da solo non l’avrei mai fatto, l’ho dovuta ascoltare”. Daniele Bennati, 39 anni, sceglie il suo profilo Instagram per annunciare il suo ritiro dall’attività agonistica dopo 18 stagioni tra i professionisti. “Ma non posso prendermela con lei che mi ha sorretto per tutti i 18 anni di una carriera che per me ha i colori dell’arcobaleno, e come colonna sonora – ha aggiunto il velocista aretino – gli applausi di chi mi ha atteso lungo tutte le strade del mondo ore ed ore per vedermi passare soltanto per un secondo. Adesso sono io ad applaudire tutti quelli e sono tanti, troppi per nominarli tutti, che mi hanno aiutato a raggiungere importanti traguardi, a resistere al freddo delle montagne, al caldo del deserto, al vento, alla pioggia, alla neve, a vincere per 54 meravigliose volte”.

Il campione toscano iniziò a correre tra i prò nel 2002 con la Acqua e Sapone ed ha vissuto i suoi momenti migliori con le maglie della Lampre (2007) e della Liquigas (2008). In carriera Bennati, che dal 2017 militava nel WorldTour con la Movistar, ha vinto tre tappe e la classifica a punti al Giro d’Italia e alla Vuelta e due al Tour de France, tra cui la passerella ai Campi Elisi. L’ultima sua affermazione fu al Giro di Toscana nel 2016.
 


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Toyota C-HR Hybrid: tutti i dettagli di un'auto capace di stupire

MotoGp, test a Valencia: Quartararo comanda, Rossi ottavo