in

NBA – Magic Johnson si dimetterà se non porterà Superstars ai Lakers

NBA - Magic Johnson si dimetterà se non porterà Superstars ai Lakers

Il presidente delle Basketball Operations dei Los Angeles Lakers, Magic Johnson, ha dichiarato che se non sarà in grado di attirare free agents importanti lascerà il suo posto. I Lakers sono sulle tracce di LeBron James e Paul George questa estate. L’attaccante dei San Antonio Spurs Kawhi Leonard ha richiesto uno scambio e ha fatto sapere che vuole giocare per i Lakers.

“Saranno due estati di fuoco per i Lakers”, ha detto Johnson martedì. “Questa e la prossima. Questo è tutto. Se fallisco, non dovrei rimanere al mio posto e farò un passo indietro. Lei [Jeanie Buss] non dovrà licenziarmi. Me ne andrò perché non posso fare questo lavoro.”

I Lakers hanno lo spazio per siglare due giocatori con contratto massimo questa offseason. Con gli Spurs hanno già cercato di intavolare una trattativa per Leonard, ma secondo quanto riferito sarebbero stati respinti dal front office di San Antonio.

Johnson dice che non sente alcuna pressione per mantenere la sua promessa. “Sono Magic Johnson. Sai quante Finali ho visto? Quindi pensi che io sia preoccupato per questo? Ho giocato contro Larry Bird nelle finali. Ho giocato in nove finali.”

Fonte: http://www.pianetabasket.com/


Tagcloud:

Mercato Volley femminile A2, Ravenna si “regala” Simona Gioli

NBA – Una qualifying offer dei Warriors su Pat McCaw